Più strani del paradiso – Stranieri ed estranei nel cinema di J.Jarmusch – Giulia Affede

15,00

 

 

Descrizione

C’è qualcosa nei fil di Jim Jarmusch, un’atmosfera che oscilla tra il mondo onirico e la sensazione di alienazione, quasi una cifra costante che accomuna le opere del regista.
È la condizione di estraneità di cui i personaggi vivono, la posizione marginale nello spazio e nel tempo che occupano, il loro essere allo stesso tempo dentro e fuori la società con cui si trovano a fare i conti. Immigrati, turisti, stranieri in patria e nativi si incontrano e si confrontano nei nonluoghi degli Stati Uniti e danno vita a forme alternative di comunicazione e di convivenza.
Prefazione di Anton Giulio Mancino.

Giulia Affede, 180 p., isbn 9788899581923

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Più strani del paradiso – Stranieri ed estranei nel cinema di J.Jarmusch – Giulia Affede”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *